la gestione del territorio

la gestione del territorio

mercoledì 28 luglio 2010

Licenza Edilizia N° 28 del 03/12/2009 Scalici Damiano Amministratore R.S. Costruzioni SRL

*ELAUTO variante in corso d'opera
*Espresso Blog Isola Pulita

*Sentenza Competenze Geometri nelle progettazioni
*Sentenze Competenze Geometri nelle progettazioni



Visualizzazione ingrandita della mappa

IL RESPONSABILE DEL III SETTORE U.T.C.
CONCESSIONE EDILIZIA N° 28 del 03/12/2009
(pratica edilizia n. 25/2007 e pratica n. 11/2009)
* * * *
Vista la Legge urbanistica n. 1150/42 e successive modifiche ed integrazioni;
Vista la Legge n. 10 del 28/01/1977;
Vista il D.M. LL.PP. del 10/05/1977;
Vista la Legge n. 457 del 05/08/1978;
Vista la Legge Regionale n. 71 del 27/12/1978;
Vista la Legge Regionale n. 70 del 18/04/1981;
Vista la L.R. n. 4 del 2003;
Vista La L.R. n. 7 del 2003;
Visto i vigente P.R.G. delle zone stralciate “C” approvato con D.A. n° 121/85;
Visto il P.R.G. adottato con D.C.C. n° 33/2007;
Vista l’istanza del 26/03/2009 – p.llo n. 5169, presentata dal sig. Scalici Damiano, nato a Palermo il 09.12.1962, n.q. di amministratore della società R.S. Costruzioni SRL, con sede in Palermo, via Pacinotti n° 19, codice fiscale:
05788400827, proprietaria dell’area censita la catasto al foglio di mappa n. 3 – particelle nn. 1508-1824 ed al NCEU al fg. 3 – p.lla n. 1826, con la quale chiede la concessione edilizia per la realizzazione di quattro villette bifamiliari;
Visto l’atto di compravendita, trasmesso dal sig. Scalici Damiano, sopra generalizzato, stipulato presso il notaio Salvatore La Spina, del Collegio notarile di Palermo, in data 17.02.2009 – al repertorio n. 30120 – raccolta n. 11112
– e registrato in Palermo il 23.02.2009 – al n. 1583-1T;
Vista la concessione edilizia n. 10 del 11/05/2009, trascritta in data 03/06/2009 ai nn. 46815/33031, per l'esecuzione delle opere edili di cui alla opere del planovolumetrico sulle aree censite al catasto al fg. n. 3 – p.lla n. 1826 e fg. n. 3 – p.lle nn. 1508–1824, consistenti sommariamente nella realizzazione di una stradella di accesso,
realizzazione di muri di recinzione, realizzazione di impianti tecnologici (...), come meglio descritto negli elaborati che allegati alla presente ne fanno parte integrante e sostanziale.
Vista la comunicazione di inizio lavori del 28.07.2009 – p.llo n° 12060;
Visto l’atto di costituzione della società a responsabilità limitata, repertorio n° 30102 – raccolta n° 11097 del 02.02.2009 – sottoscritto presso il Notaio Salvatore Spina, e registrato in Palermo il 03.02.09 – al n. 912 -1T;
Vista la circolare dell’Assessorato Territorio ed Ambiente – p.llo n. 74389 del 01.10.2008 introitata con nota p.llo n. 12236 – del 10.10.2008;
Visto il deposito di frazionamento con l’identificazione delle nuove particelle oggetto di intervento del 03/07/2009 – p.llo n. 10725, redatto dal Geometra Francesco Crisci - iscritto al Collegio dei Geometri di Palermo al n° 3675. L’area è identificata con le p.lle nn. 1824 (ex 1507/a), 1826 (ex 1648/a) e 1508, tutte del foglio di mappa n° 3.
Visto il parere della Commissione Edilizia Comunale favorevole del 15/10/2009 – verbale n° 32;
Visti gli elaborati grafici, relative alle ville, allegati all’istanza del 26/03/2009 – p.llo n. 5169, redatti dall’ing. Gioacchino Lascari, iscritto all’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Palermo al n. 3718 e composti da: a) relazione tecnica illustrativa; b) stralci planimetrici; c) planimetrie generali; d) piante, prospetti e sezioni – dati metrici – calcolo sup. e volumi. L’intervento progettuale prevede la realizzazione nel lotto identificato al catasto al foglio di mappa n. 3 – p.lle nn. 2541, 2533, 2539, 2532, 2537, 2536, 2531, 2540, 2544 2542 e 2538 di quattro villette bifamiliari identiche, ciascuno della cubatura pari a mc. 643,21. Il tutto su un lotto della superficie pari a mq. 3.259, comprensiva di stradella di acceso ed al netto delle due aree da cedere di mq. 178 (identificate al fg. n. 3 – p.lle nn. 2534, 2543 e 2545);
Visto il parere igienico-sanitario favorevole – p.llo n. 526/IP del 26.11.2009 – trasmessa con nota p.llo n° 18910 del 30.11.2009;
Vista la copia dichiarata conforme dal sig. Scalici Damiano dell’Autorizzazione del Genio Civile di Palermo, p.llo n° 22369 – del 24.11.2009, trasmessa con nota p.llo n. 18910 del 30.11.2009, rilasciata ai sensi della Legge del 02/02/1974 n° 64-articolo 18 – L.r. n° 07/2003 – articolo n. 32. Dal provvedimento risulta che il progettista dell’architettonico, delle strutture in c.a. e Direttore dei Lavori è l’ingegnere Gioacchino Lascari, sopra generalizzato;
Vista la nota p.llo n. 11777 del 23.07.2009, con la quale la ditta trasmette copia delle domanda di Nulla Osta delle Soprintendenza ai BBCCAA e della ricevuta del 18/03/2009 – ricevuta n° 1426/P.
Allegata alla nota p.llo 11777 del 23.07.2009, risultano le dichiarazione sostitutiva di notorietà (artt. 46 e 47 del DPR n. 445/2000) sottoscritte dai signori Tinnirello Rosalia, nata a Palermo il 15.06.1968, n.q. di originaria proprietaria e richiedente il Nulla Osta, Scalici Damiano, nato a Palermo il 09.12.1962, n.q. legale rappresentante della RS costruzioni srl, nuova proprietaria del lotto e dall’Ing. Gioacchino Lascari, nato a Piano Degli Albanesi il 04.10.1955, n.q. di progettista, con le quali dichiarano, ciascuno per le proprie competenze, di avvalersi del silenzio assenso come prescritto dalla L.r. n° 17 del 28.12.2004 – art. 46, in quanto l’Ente preposto al vincolo non si è pronunciato nel termine perentorio dei 120 giorni di cui alla richiesta di Nulla Osta del 18.03.2009.
Vista la nota del 17.11.2009 – p.llo n. 18081 redatta dal progettista per la determinazione degli oneri e ritenuti congrui dall’U.T.C. con nota p.llo n° 18100 del 18.11.2009, da cui risulta che ai sensi della legge n. 10 del 28.01.1977 l’importo per oneri di urbanizzazione è pari ad 22.656,32, l’importo per costo di costruzione è pari ad 14.121,20, oltre diritti di segreteria pari ad € 516,00;
Vista la polizza fideiussoria rilasciata dalla ELBA ASSICURAZIONI S.P.A., Agenzia T & T –, con sede in Palermo, via Giacomo Cusmano n° 28, cod. 032 - garanzia fideiussoria n. 87023 – codice controllo n° 52 - del 26.11.2009 con scadenza in data 26.11.2011 – per in importo residuo degli oneri di urbanizzazione pari ad 18.125,06;
Vista la polizza fideiussoria rilasciata dalla ELBA ASSICURAZIONI SPA, Agenzia T & T – Palermo cod. 032 con sede in Palermo via Giacomo Cusmano n° 28, garanzia fideiussoria n. 87022 – codice controllo n° 57 – del 26.11.2009 con scadenza in data 26.11.2014 – per in importo residuo degli oneri di costo di costruzione pari ad 9.884,84;
Vista la ricevuta di bonifico bancario del 27.11.2009 effettuato presso la banca MONTE DEI PASCHI DI SIENA, C.R.O. N. 18597528401 – riferimento operazione n. 0654602009112700654606924865 – pari a 4.236,86 per pagamento 1° rata costo di costruzione.
In riferimento alla restanti due rate del costo di costruzione, dovranno essere versate: a) la seconda pari ad 4.236,36 entro un anno dalla data di inizio lavori; b) la terza pari ad 5.648,48 entro sessanta giorni da fine lavori e comunque prima del rilascio della certificazione di abitabilità/agibilità;
Vista la ricevuta di bonifico bancario del 27.11.2009 effettuato presso la banca MONTE DEI PASCHI DI SIENA, C.R.O. N. 18059248003– riferimento operazione n. 0654602009112700654606924260 – pari a 4.531,76 per pagamento 1° rata oneri di urbanizzazione.
In riferimento alla restanti quattro rate degli oneri di urbanizzazione ciascuna di importo pari ad 4.531,26, dovranno essere versate ogni sei mesi a partire dalla data di pagamento della prima rata.
Vista la ricevuta di conto corrente postale per il pagamento dei diritti di segreteria pari ad € 516,00 versati in data 27.11.2009 – upv 11 – pmb 1213;
Visto il progetto degli impianti tecnologici, reso ai sensi del D.M. n° 37/2008 relativo all’impianto termico, idrico, elettrico, gas e dei reflui, redatto dall’Ing. Gioacchino Lascari, sopra generalizzato e sottoscritto dalla ditta esecutrice la R.S. Costruzioni srl, corredati della relazione tecnica descrittiva, trasmessi con protocollo n° 18910 del 30.11.2009;
Vista l’integrazione della documentazione trasmessa in data 03/12/2009 - p.llo n. 19198, per la rispondenza alle prescrizioni in materia di contenimento del consumo energetico, redatta ai sensi del D.Lvo del 19.08.2005 n° 192, del D. Lvo del 29/12/2006 – n° 311 e del D.Lvo del 30.05.2008 –n° 111;
Visto l’atto di vincolo di destinazione a parcheggio del 11.11.2009 – rep. n. 870/2009 – sottoscritto dalla “R.S. costruzioni srl” innanzi al dr. Manlio Scafidi, nella qualità di Segretario comunale di questa amministrazione, con cui vengono vincolati ai sensi della L. a parcheggio mq. 264,00 sul lotto di terreno identificato al catasto al fg. n. 3 – p.lle nn. 2532, 2537, 2536, 2531, 2540 e 2544, ripartiti in otto distinti aree ciascuna pari a mq. 33,00 come
pertinenza di ciascuna unità immobiliare;
Vista la dichiarazione sostitutiva di certificazione del 03/12/2009 - p.llo n. 19198, redatto ai sensi del DPR n.445/2000, a firma del sig. Rizzuto Giosue’, nato a Palermo il 04.12.1969, con la quale dichiara di “non avere carichi pendenti in relazione ai delitti di cui agli articoli 416-bis e 648 ter del codice penale”; “di non avere riportato condanne penali”;
Vista la dichiarazione sostitutiva di certificazione del 03/12/2009 - p.llo n. 19198, redatto ai sensi del DPR n° 445/2000, a firma del sig. Scalici Damiano, nato a Palermo il 09.12.1962, con la quale dichiara di “non avere carichi pendenti in relazione ai delitti di cui agli articoli 416-bis e 648 ter del codice penale”; “di non avere riportato condanne penali”;
Visto il D.U.R.C. trasmesso con nota p.llo n°18081 del 17/11/2009;
Visto il modello ISTAT n° 00341962/16;
premesso quanto sopra,
RILASCIA
fatti salvi i diritti di terzi,
alla Società “R.S. Costruzioni SRL” con sede in Palermo, via Pacinotti n° 19, codice fiscale: 05788400827 la concessione edilizia per la realizzazione di quattro villette bifamiliari identiche ciascuna della cubatura pari a mc. 643,21 e con superficie max coperta al piano primo pari a mq. 110,65 su un’area identificata al catasto al foglio di mappa n. 3 – p.lle nn. 2541, 2533, 2539, 2532, 2537, 2536, 2531, 2540, 2544, 2542, 2538 complessivamente estesa mq. 3.259,00 comprensiva di stradella di accesso ed al netto delle aree da cedere al Comune di mq. 178,00 (fg. 3 p.lle nn.2534, 2543 e 2545) da effettuare con atto notarile, previo collaudo previsto per legge effettuato a cura e spese della ditta concessionaria, prima del fine lavori della presente concessione.
La presente concessione viene rilasciata in conformità al progetto allegato, che ne fa parte integrante e sostanziale, e sotto l’osservanza dei regolamenti comunali di edilizia e di igiene, di tutte le disposizioni vigenti, nonché delle prescrizioni di cui ai citati nulla osta e pareri e delle seguenti prescrizioni:
L’inizio dei lavori è subordinato:
alla trasmissione presso questo U.T.C. della convenzione con la ditta specializzata ed autorizzata per il conferimento in discarica degli inerti, come disposto dalla Circolare della Provincia Regionale di Palermo, protocollo n. 891/Ass.ore del 26/10/2006, ed articolo n. 192, comma 1 del D.Lgs. 152/2006 (testo unico ambientale).
• agli adempimenti di cui alla legge 2/2/1974 n. 64 per le opere in cemento armato, e a quelli previsti dalle vigenti norme antisismiche, che dovranno essere comunicati al Comune;
• Nessuna modifica può essere apportata al progetto senza autorizzazione comunale, pena le sanzioni di cui alla L.R. 37/85;
• Debbono essere fatti salvi, riservati e rispettati tutti i diritti di terzi;
• Le opere dovranno avere inizio entro un anno dalla notifica della presente ed essere ultimate e rese abitabili entro tre anni dal loro inizio, pena la decadenza;
• Nel cantiere deve essere esposta una tabella indicante numero, data e oggetto della concessione, le generalità del proprietario, del progettista, del direttore del Lavori, e dell’assuntore dei lavori, come prescritto dalla L.R. 37/85, del coordinatore per la progettazione, coordinatore per l’esecuzione e responsabile dei lavori, di cui alla L. 494/94 e successive modifiche ed integrazioni;
• Il cantiere sui lati prospicienti spazi pubblici deve essere chiuso con assiti e delineato con segnalazioni anche notturne. L’eventuale occupazione di suolo pubblico dovrà essere preventivamente autorizzata;
• E’ vietata la manomissione dei manufatti dei servizi pubblici, la cui presenza dovrà essere segnalata subito all’Ente proprietario;
• La presente concessione dovrà essere custodita sul luogo dei lavori ed esibita al personale di vigilanza e di controllo del Comune, autorizzato ad accedere al cantiere, come prescritto dalla L.R.37/85;
• E’ prescritta l’osservanza di tutte le disposizioni di legge e regolamenti vigenti in materia anche se non richiamate nel presente provvedimento;
• Le violazioni e le inosservanze delle norme vigenti o di quanto prescritto con la presente concessione saranno punite come previsto dalle L.R. 71/78, e 37/85 e L.47/85;
• Si autorizza l’apertura del cantiere.
Il Responsabile del I servizio
Arch. Sergio Valguarnera
il Responsabile del III settore
Arch. Sandro D’Arpa
SI CERTIFICA
Su conforme relazione del messo comunale, che la presente concessione è stata pubblicata all’albo pretorio, ai sensi dell’art.37 della L.R. 71/78 per 15 giorni consecutivi, dal _______________al _______________ e che contro la stessa ________ sono stati presentati opposizioni o reclami.
Isola delle Femmine, __________
Il Segretario Comunale
Dr. Manlio Scafidi
Il sottoscritto Scalici Damiano, nato a Palermo il 09.12.1962, n.q. di amministratore della società R.S. Costruzioni SRL, con sede in Palermo, via Pacinotti n° 19, codice fiscale: 05788400827, dichiara di obbligarsi all’osservanza di tutte le condizioni della presente concessione cui essa è subordinata e pertanto consente e vuole che la presente venga trascritta a favore del Comune di Isola delle Femmine contro esso stesso dichiarante, esonerando all’uopo il Signor Conservatore dei RR.II. di Palermo da ognI e qualsiasi responsabilità al riguardo.
Isola delle Femmine, _______________
F.TO



MONITORAGGIO ABUSIVISMO EDILIZIO
http://nuovaisoladellefemmine.blogspot.com/2009/09/monitoraggio-abusivismo-edilizio.html
LICENZA EDILIZIA LA FATA MARIA ANTONIA TOIA LEONARDO
http://nuovaisoladellefemmine.blogspot.com/2009/01/licenza-edilizia-la-fata-maria-antonia.html

LICENZA EDILIZIA POMIERO
http://nuovaisoladellefemmine.blogspot.com/2009/05/licenza-edilizia-pomiero-maria-grazia.html

LICENZA EDILIZIA BRUNO ROSARIO GRECH
http://nuovaisoladellefemmine.blogspot.com/2009/05/le-dimissioni-di-marcello-cutino.html

LICENZA EDILIZIA LO BELLO RALLO
http://nuovaisoladellefemmine.blogspot.com/2009/05/interrogazione-wind-shear-2003.html

LICENZA EDILIZIA GIAMBONA CATERINA
http://nuovaisoladellefemmine.blogspot.com/2009/09/italcementi-sciopero-oltranza-dell_11.html

LICENZA EDILIZIA TINNIRELLO
http://nuovaisoladellefemmine.blogspot.com/2009/05/la-battaglia-navale-di-portobello.html

LICENZA EDILIZIA SCALICI GIUSEPPE
http://nuovaisoladellefemmine.blogspot.com/2009/03/oggetto-autorizzazione-integrata-amb.html

LICENZA EDILIZIA IN VARIANTE CARDINALE
http://nuovaisoladellefemmine.blogspot.com/2009/03/undifettonelladonna.html

Nessun commento:

Posta un commento