la gestione del territorio

la gestione del territorio

venerdì 27 agosto 2010

SENTENZA Malibu Beach s.n.c. nel RICORSO al TAR contro il Comune di Isola delle Femmine


Professore ma è possibile neppure per sbaglio ne azzecca una?

N. 00845/2010 REG.ORD.SOSP.
N. 01531/2010 REG.RIC.          
REPUBBLICA ITALIANA
Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Sicilia
(Sezione Terza)
ha pronunciato la presente
ORDINANZA
sul ricorso numero di registro generale 1531 del 2010 proposto da Malibu Beach s.n.c., in persona del legale rappresentante pro tempore, rappresentata e difesa dall’avv. Daniela Piccione, presso il cui studio, sito in Palermo, Piazzale Ungheria, n. 73, è elettivamente domiciliata;

contro
il Comune di Isola delle Femmine, in persona del Sindaco pro tempore – Settore III, Ufficio tecnico urbanistica ed edilizia privata, rappresentato e difeso dall’avv. Girolama Riccobono, ed elettivamente domiciliato presso lo studio dell’avv. Tiziana Staropoli, sito in Palermo, via S. Maria Mazzarello, n. 3;
per l'annullamento, previa sospensione dell'efficacia:
- del provvedimento prot. n. 8019 del 24/6/2010 di rinnovo del certificato di agibilità provvisorio n. 32 del 21/7/2009 nella parte in cui è stato imposto che la struttura dovrà essere interamente smontata alla data del 30/10/2010;
Visto il ricorso con i relativi allegati;
Vista la domanda incidentale di sospensione dell’esecuzione dei provvedimenti impugnati contenuta nel medesimo ricorso;
Visto l’atto di costituzione in giudizio del Comune intimato;
Visti gli atti tutti del giudizio;
Relatore nella camera di consiglio del giorno 21 settembre 2010 il Cons. Federica Cabrini;
Uditi i difensori delle parti, come da verbale;
Visto l’art. 55 d.lgs. n. 104/2010;

Ritenuto che, ad un primo sommario esame proprio della fase cautelare, le censure dedotte con il ricorso appaiono provviste di sufficiente fumus boni iuris avuto riguardo in particolare all’omessa motivazione sulle ragioni per le quali sia ritenuto necessario un provvedimento di concessione in luogo di quello di autorizzazione, per cui, sussistendo il requisito del pregiudizio grave ed irreparabile, va accolta la domanda di sospensione dell’esecuzione sopra descritta;
Ritenuto, quanto alle spese della fase cautelare (v. art. 57 d.lgs. n. 104/2010), che debba applicarsi il principio della soccombenza rimettendosi la quantificazione al dispositivo.
P.Q.M.
Il Tribunale Amministrativo Regionale della Sicilia, sede di Palermo, Sezione terza, accoglie la domanda incidentale di sospensione dell’esecuzione dei provvedimenti impugnati con il ricorso in epigrafe indicato.
Fissa per la discussione del ricorso nel merito, ai sensi dell’art. 55, c. 11, d.lgs. n. 104/2010, l’udienza pubblica di settembre 2011 come da emanando calendario.
Condanna il Comune di Isola delle Femmine, in persona del Sindaco pro tempore, al pagamento delle spese e degli onorari del giudizio cautelare nei confronti della ricorrente, da quantificarsi in € 1000,00 (Euro mille/00), oltre I.V.A. e C.P.A., come per legge.
La presente ordinanza sarà eseguita dall'Amministrazione ed è depositata presso la segreteria del tribunale che provvederà a darne comunicazione alle parti.
Così deciso in Palermo nella camera di consiglio del giorno 21 settembre 2010 con l'intervento dei Magistrati:
Calogero Adamo, Presidente
Federica Cabrini, Consigliere, Estensore
Maria Cappellano, Referendario



DEPOSITATA IN SEGRETERIA
Il 22/09/2010
IL SEGRETARIO



Tar Sicilia Sede di Palermo
Dettaglio del Ricorso
Num Reg. Gen 1531/2010
Data Dep 06/09/2010
Sezione 3
Oggetto del ricorso: RINNOVO DEL CERTIFICATO DI AGIBILITA' PROVVISORIO
Istanza di prelievo: NO
Ricorrenti/Resistenti
RICORRENTE: MALIBU BEACH S. N.C. DI MANNINO VINCENZO
RICORRENTE SECONDARIO: GAMBINO SALVATORE
RESISTENTE: COMUNE DI ISOLA DELLE FEMMINE IN PERSONA DEL SINDACO P.T.
RESISTENTE: UFFICIO TECNICO URBANISTICA ED EDILIZIA PRIVAT DEL COMUNE DI ISOLA
Avvocati
Girolama Riccobono
Daniela Piccione
Daniela Piccione
Atti Depositati
20/9/2010 Resistente:  Comune di Isola delle Femmine in persona del Sindaco PT  Memoria di Costituzione
06/9/2010 Ricorrente: Malibu Beach S.n.c. di Mannino Vinvenzo Domanda Fissazione Udienza
06/9/2010 Ricorrente: Malibu Beach S.n.c. di Mannino Vinvenzo Domanda Ricorso
Provvedimenti Collegiali
Accoglie/fissa Udienza Pubblica ORDINANZA SOSPENSIVA 22/09/2010  
NUMERO: 201000845
Data fiss. Udienza 21/09/2010
Tipologia Udienza Camera di Consiglio
Relatore Federica Cabrini
Tipologia del Relatore Consigliere
Secondo Componente Calogero Adamo
Tipologia Componente Presidente
Terzo Componente Maria Cappellano
Tipologia Componente Referendario









L’Ufficio Segreteria, su apposita disposizione del Sindaco, ha elaborato e propone l’adozione della seguente deliberazione:
“Conferimento incarico all’Avv. Girolama Riccobono per Costituzione nel ricorso innanzi al TAR Sicilia proposto dalla Ditta Malibu Beach s.n.c.”
LA GIUNTA MUNICIPALE
Visto il ricorso presentato contro questo innanzi al Tribunale Amministrativo Regionale Sezione di Palermo, acquisito al protocollo generale di questo Comune in data 13 agosto 2010 al n°11176, presentato dalla Ditta Malibu Beach s.n.c. di Mannino Vincenzo e Tommaso e Gambino Salvatore, in persona del legale rappresentante pro-tempore, con sede in Isola delle Femmine (PA) Viale dei Saraceni, 31, rappresentata e difesa dall’avv. Daniela Piccione con studio legale in Palermo Piazzale Ungheria, n°73 presso il quale la Ditta ha eletto domicilio;
il ricorso presentato contro questo innanzi al Tribunale Amministrativo Regionale Sezione di Palermo, acquisito al protocollo generale di questo Comune in data 13 agosto 2010 al n°11176, presentato dalla Ditta Malibu Beach s.n.c. di Mannino Vincenzo e Tommaso e Gambino Salvatore, in persona del legale rappresentante pro-tempore, con sede in Isola delle Femmine (PA) Viale dei Saraceni, 31, rappresentata e difesa dall’avv. Daniela Piccione con studio legale in Palermo Piazzale Ungheria, n°73 presso il quale la Ditta ha eletto domicilio;
Considerato che con il ricorso in argomento si richiede l’annullamento previa sospensione del “rinnovo del certificato di agibilità provvisorio n°32 del 21.07.2009 dello stabilimento balneare Malibu Beach”;
che con il ricorso in argomento si richiede l’annullamento previa sospensione del “rinnovo del certificato di agibilità provvisorio n°32 del 21.07.2009 dello stabilimento balneare Malibu Beach”;
Vista, altresì, la nota protocollo n°1108/int. del 19/08/2010 con la quale il Responsabile del III Settore Tecnico UTC, trasmette detto ricorso e comunica di ritenere opportuna la costituzione in giudizio;
altresì, la nota protocollo n°1108/int. del 19/08/2010 con la quale il Responsabile del III Settore Tecnico UTC, trasmette detto ricorso e comunica di ritenere opportuna la costituzione in giudizio;
Ritenuto, pertanto, doversi costituire nel giudizio adito dalla Ditta predetta, nominando un legale che possa difendere le ragioni del Comune nel ricorso in oggetto;
pertanto, doversi costituire nel giudizio adito dalla Ditta predetta, nominando un legale che possa difendere le ragioni del Comune nel ricorso in oggetto;
Considerato che la relativa procura può essere conferita all’Avv. _______________ con studio legale in  _____________ Via _______________________;
che la relativa procura può essere conferita all’Avv. _______________ con studio legale in _____________ Via _______________________;
Vista la legge 8.6.1990, n.142, recepita con modifiche dall’art.1 della L.R. 11.12.1991, n.48;
la legge 8.6.1990, n.142, recepita con modifiche dall’art.1 della L.R. 11.12.1991, n.48;
Visto il vigente O.A.EE.LL.;
il vigente O.A.EE.LL.;
DELIBERA
1. Costituirsi, per i motivi espressi in narrativa, nel giudizio innanzi al Tribunale Amministrativo Regionale Sezione di Palermo, nel ricorso pervenuto a mezzo servizio notifica al protocollo generale di questo Comune in data 13 agosto 2010 al n°11176, adito dalla Ditta Malibu Beach s.n.c. di Mannino Vincenzo e Tommaso e Gambino Salvatore, in persona del legale rappresentante pro-tempore, con sede in Isola delle Femmine (PA) Viale dei Saraceni, 31, rappresentata e difesa dall’avv. Daniela Piccione con studio legale in Palermo Piazzale Ungheria, n°73 presso il quale la Ditta ha eletto domicilio. , per i motivi espressi in narrativa, nel giudizio innanzi al Tribunale Amministrativo Regionale Sezione di Palermo, nel ricorso pervenuto a mezzo servizio notifica al protocollo generale di questo Comune in data 13 agosto 2010 al n°11176, adito dalla Ditta Malibu Beach s.n.c. di Mannino Vincenzo e Tommaso e Gambino Salvatore, in persona del legale rappresentante pro-tempore, con sede in Isola delle Femmine (PA) Viale dei Saraceni, 31, rappresentata e difesa dall’avv. Daniela Piccione con studio legale in Palermo Piazzale Ungheria, n°73 presso il quale la Ditta ha eletto domicilio.
2. Conferire, apposito incarico all’Avv. ______________ con studio in _______, in Via ___________________ , per difendere le ragioni del Comune nel ricorso di che trattasi per l’annullamento previa sospensione del “ rinnovo del certificato di agibilità provvisorio n°32 del 21.07.2009 dello stabilimento balneare Malibu Beach ”. , apposito incarico all’Avv. ______________ con studio in _______, in Via ___________________  , per difendere le ragioni del Comune nel ricorso di che trattasi per l’annullamento previa sospensione del “ rinnovo del certificato di agibilità provvisorio n°32 del 21.07.2009 dello stabilimento balneare Malibu Beach ”.
3. Autorizzare il Responsabile del Settore Amministrativo a procedere alla stipula del disciplinare d’incarico;
il Responsabile del Settore Amministrativo a procedere alla stipula del disciplinare d’incarico;
4. Incaricare l’ufficio segreteria di assumere apposito impegno di spesa con successiva determinazione.
l’ufficio segreteria di assumere apposito impegno di spesa con successiva determinazione.
PARERI AI SENSI DEGLI ART.53 E 55 DELLA LEGGE 8.6.1990, N.142, RECEPITA CON L'ART.1
DELLA L.R. 11.12.1991, N.48.
Si esprime parere favorevole in ordine alla regolarità tecnica della superiore proposta di deliberazione.
IL RESPONSABILE DEL SETTORE
F.to Nunzia Pirrone
Nunzia Pirrone
LA GIUNTA MUNICIPALE
Vista la superiore proposta di deliberazione corredata dai pareri prescritti;
la superiore proposta di deliberazione corredata dai pareri prescritti;
Considerato che l’incarico di che trattasi può essere conferito all’Avv. Girolama
Riccobono con studio in Capaci (Pa), Corso Isola delle Femmine, n°10/A C.F. RCC GLM 78C52 G273Y;
Con votazione unanime espressa in forma segreta;
che l’incarico di che trattasi può essere conferito all’Avv. Girolama
Riccobono con studio in Capaci (Pa), Corso Isola delle Femmine, n°10/A C.F. RCC GLM 78C52 G273Y;
Con votazione unanime espressa in forma segreta;
votazione unanime espressa in forma segreta;
DELIBERA
1. Conferire regolare incarico alle condizioni di cui all’allegato disciplinare all’avvocato Conferire regolare incarico alle condizioni di cui all’allegato disciplinare all’avvocato Girolama Riccobono con studio in Capaci (Pa), Corso Isola delle Femmine, n°10/A, perché lo stesso possa intraprendere ogni azione utile nell’interesse di questo Comune. perché lo stesso possa intraprendere ogni azione utile nell’interesse di questo Comune.
2. Approvare, pertanto, la predetta proposta di deliberazione regolarmente integrata del nominativo del citato legale come sopra votato. pertanto, la predetta proposta di deliberazione regolarmente integrata del nominativo del citato legale come sopra votato.
3. Quindi, ritenuta l’urgenza della costituzione in giudizio, con voti unanimi, palesemente espressi per alzata di mano, dichiara il presenta atto IMMEDIATAMENTE ESECUTIVO. , ritenuta l’urgenza della costituzione in giudizio, con voti unanimi, palesemente espressi per alzata di mano, dichiara il presenta atto IMMEDIATAMENTE ESECUTIVO.
IMMEDIATAMENTE ESECUTIVO.

Conferimento incarico all'Avv. Girolama Riccobono per Costituzione nel ricorso innanzi al TAR Sicilia proposto dalla Ditta Malibu Beach s.n.c."
Atto numero 94
del 26-08-2010
Tipo di Atto: DELIBERA DI GIUNTA
Allegato: DELIBERA G.M. 094.10.pdf (30 kb)












Nessun commento:

Posta un commento