la gestione del territorio

la gestione del territorio

lunedì 13 settembre 2010

Aiello Rubino Romeo Via Falcone Via Sciascia Viale Italia Via Kennedy Via Sciascia Via Libertà

VIA FALCONE ISOLA DELLE FEMMINE




















VIA KENNEDY ISOLA DELLE FEMMINE  LA STRADA SI RESTRINGE?








In un lontano vicino presente passato futuro si prospettava e si rende urgente, facciamo il punto?

Commissione edilizia 8.9.2006

1)Rubino Anna prat 34/05 prot 9219 10.8.05 Richiesta C.E. per la costruzione di una villetta bifamiliare a due elevazioni fuori terra oltre piano cantinato da sorgere in Corso Italia

IL RESPONSABILE DEL II SETTORE ARCH SANDRO D’ARPA IL SINDACO GASPARE PORTOBELLOELENCO PRATICHE EDILIZIE

OGGETTO ORDINE DEL GIORNO PER LA SEDUTA DELLA C.E.C. DEL 6.6.07

1)pratica edilizia 34/05 Rubino Anna prot 8731 26.7.05 (integrata 28.12.05) Richiesta C.E. per la realizzazione di un edificio per civile abitazione oltre piano cantinato lotto A plani volumetrico Scalici.

OGGETTO ORDINE DEL GIORNO PER LA SEDUTA DELLA C.E.C. DEL 19.12.07

3)PRATICA EDILIZIA N. 34/05 Ditta Rubino Anna Richiesta alla C.E. per la realizzazione di una villetta bifamiliare in Corso Italia.

Considerato che l'area in oggetto è destinata a verde attrezzato (particelle 2029-2026-2063-2065-2060). Nella seduta della CEC verbale 10 del 19.12.07 la pratica viene sospesa a tutela delle norme di salvaguardia (PRG delibera Consiglio 33 1 agosto 2007)

Chiaramente il Nostro amico e concittadino geometra Vincenzo Dionisi sarà soddisfatto, della decisione della CEC, visto che LUI (come tutti i Cittadini) politicamente ma soprattutto giuridicamente ha sempre denunciato questo ulteriore tentativo di sottrarre beni destinati all'uso comune in favore di speculatori ed affaristi.

Già la vicenda dei fondi mancanti per la costruzione della via Sciascia, aveva visto impegnato il gruppo consiliare di opposizione Ferrante e Dionisi (in particolare), durante il Consiglio Comunale (novembre 2002), l'accusa contro l'assessore Aiello e i suoi amici "di merenda" con lui in affari costruttori nonchè proprietari alcuni immobili sulla Via Sciascia, di non aver pagato gli oneri di urbanizzazione facendo così mancare i fondi destinati alle opere di urbanizzazione primarie.



















V I A S C I A S C I A








VIALE ITALIA ISOLA DELLE FEMMINE P.R.G. DESTINAZIONE URBANISTICA?





























 



VIA SCIASCIA ISOLA DELLE FEMMINE 2001 Delibera  Consiglio Comunale UN AGGUERRITO CONSIGLIERE ".......dove sono finiti gli oneri di urbanizzazione per la costruzione della strada......." Campagna elettorale 2004 viene annunciato dal solito balcone l'incarico per la costruzione della Via Sciascia è stato affidato alla Ditta IMPERIALE di Partinico. L'ex consigliere esperto in materia si lamenta per la pendenza data alla strada che causa "...continui  odori maleodoranti provenienti dalla rete fognaria...".
n.b. Il Consigliere che era EX ad OGGI 2010 è ancora in attesa della risposta da LUI fatta nel 2001!




VIA LIBERTA' P.R.G./T.A.R. SICILIA DESTINAZIONE D'USO?



Via Libertà Strade fatiscenti e pericolose
Italcementi   AI.Rom. P.R.G. Destinazione d'uso T.A.R. Palermo





Supermercato Parcheggio e Traffico veicolare


Supermercato Alimentare e sostanze inquinanti della Italcementi?


Sepermercato e Parcheggio








*Isola delle Femmine Sequestrato cantiere edile

il comitato della legalità scrive e segnala:


Verifica immobile Paolo Aiello Corso Italia, Favaloro Giuseppa, Aiello Paolo Via Sciascia, Aiello Paolo Via Kennedy, Aiello Paolo Via Libertà, Giucastro Giuseppe Via Verdi, Giucastro Alessandro Via Verdi, Billeci Pierina Via Sciascia, Lucido Salvatore Via Toscanini, D'Arpa Sandro Viale della Torre


Segnalazione Abusivismo D'Arpa Francesco padre dell'architetto D'Arpa Sandro Capo Ufficio Tecnico Comunale di Isola delle Femmine






Contestazione verbale di ordinanza a Romeo Antonino Via Toscanini e denuncia condizionamenti da parte dell'amministrazione all'architetto Albert Giovanni (licenziato qualche anno addietro, a seguito di una sentenza è stato reintegrato in servizio. Il licenziamento a seguito dell'accusa di "celare" oltre 800 pratiche di sanatoria edilizia, in realtà aveva denunciato casi di abusivismo contro gli stessi amministratori che poi con un delibera di giunta lo hanno licenziato. Isola delle Femmine zona franca non esiste il conflitto di interesse)






Il Consigliere che era EX



segnala!
L'EVASORE DELLA TUA ZONA ANONIMAMENTEè facile (anche da telefonino!)

Nessun commento:

Posta un commento